Sono 700 i Volontari trevigiani che hanno partecipato all'emergenza del sisma che ha colpito l'Abruzzo il 06 Aprile 2009, a cui si aggiungono 300 Vigili del Fuoco. La Struttura F.I.R.-C.B.-S.E.R. di Treviso, ha partecipato con la colonna della F.I.R.-C.B. NAZIONALE e la colonna della Regione del Veneto, impiegando 49 Volontari, totalizzando 541 giornate uomo, con 85 presenze. Domenica 29 novembre, a conclusione del lavoro svolto, la Provincia di Treviso, ha voluto ringraziare i Volontari della Protezione Civile ed i Vigili del Fuoco con una manifestazione svolta presso l'Auditorium della nuova sede provinciale.

L'assessore Mirco Lorenzon ha presentato il bilancio della solidarietà trevigiana, che dalle prime ore del tragico evento ha contribuito con mezzi, materiali e sopratutto volontari.

In seguito è intervenuto il Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco Agatino Carollo che ha voluto spiegare il delicato intervento dei suoi uomini nel recupero delle persone, nel controllo degli stabili ed infine nel ripristino dell'agibiltà delle case, ha sottolineato inoltre il recupero di alcune opere d'arte.

Successivamente, ha preso la parola il Viceprefetto Campagnaro, che ha sottolineato il lavoro importante che la Prefettura ha svolto nel coordinamento dei lavori  e nella messa in sicurezza della città dell'Aquila e dei vari campi di accoglienza.

“Mi riempie di orgoglio confermare il valore dei Volontari di Protezione Civile", ha sottolineato il Presidente della Provincia di Treviso Leonardo Muraro "che ha fornito un fondamentale contributo nel soccorso e ricostruzione dei luoghi colpiti dal terremoto; un ringraziamento doveroso a chi è sempre a disposizione ad intervenire in situazioni di difficoltà.”

A conclusione della manifestazione sono stati consegnati gli attestati e le medaglie di ringraziamento ai Volontari di tutte le Organizzazioni intervenute in Abruzzo.

 

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. Cookies impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra privacy policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information